Consulenza

Cosa si intende per buona comunicazione?

buona comunicazione

Quando mi capita di avere a che fare con le varie aziende, tutte mi raccontano quali obiettivi hanno e cosa vogliono realizzare. Gli obiettivi sono il motore degli esseri umani.  Si tratta di una meta che si raggiunge attraverso varie fasi di lavoro e impegno, partendo dalle proprie abilità. Le fasi, poco piacevoli in genere, prendono il nome di “compiti” e per raggiungere un obiettivo, la prima cosa da fare è creare una lista di compiti. Più l’obiettivo è complesso da raggiungere e più questi compiti risultano gravosi e frustranti. È normale quindi che gli esseri umani, che vivono di continui appagamenti, si pongano traguardi ravvicinati e semplici da conseguire per non rimanere incastrati in un flusso continuo di compiti destinati a rimanere senza soddisfazione.

Chi comunica male a livello aziendale lo fa perché gestisce la comunicazione come un compito. Della serie: “Vuoi più clienti? Devi fare due post a settimana su Facebook”. Nulla di più sbagliato in quanto l’obiettivo della comunicazione è quello di creare piacere, stimolare chi ci legge, emozionare.

Vedono il compito e non si focalizzano sull’obiettivo, questo alla lunga fa si che si stancano di creare contenuti da cui non ricevono gratificazioni. Tramutare il compito in obiettivo è l’unico modo per produrre risultati nella comunicazione.

Quando si tratta di comunicare bene, dovete pensare alle emozioni che potete suscitare in chi vi legge. Offrire contenuti di continuo, aggiornare quelli vecchi, creare un metodo di lavoro che vi mantenga lo stimolo di continuo.

Questo non solo farà in modo che la vostra comunicazione aziendale sia migliore, ma permetterà anche di arrivare a più clienti. Che è quello che alla fine conta veramente. Ma anche di differenziarvi dalla vostra concorrenza, magari ancorata a tattiche standard.

Comunicare meglio e farlo con stile. Impegnarsi a costruire un insieme di percezioni che i possibili clienti interpretino in maniera corretta e che determinino una chiara differenza tra la vostra azienda e la concorrenza. Lo stile determina la vicinanza di un pubblico che apprezza quel determinato modo di essere. Spesso siamo più attratti da questo che dai contenuti espressi. Se vi farete apprezzare per lo stile, i messaggi avranno maggiore considerazione.

Leave a Reply