Come usare Instagram in modo creativo

blog single

usare instagram modo creativo

Instagram è la piattaforma social che sta crescendo maggiormente, in termini di utenti attivi, tra tutte: 500 milioni di utenti al mese, 300 milioni di utenti al giorno. L’80% dell’utenza è fuori dagli Stati Uniti. Ogni giorno vengono pubblicate più di 95 milioni di foto e vengono messi più di 4.2 miliardi di like.

La sua struttura a mosaico aiuta la creatività. Sono infatti moltissimi gli account che sfruttano questa particolarità per realizzare composizioni accattivanti che non hanno la sola funzione di aumentare i follower e i like ma, soprattutto, generare buzz vale a dire accrescere la notorietà di un brand e migliorare la reputazione.

Ma come si usa Instagram in modo creativo e funzionale sfruttando la sua struttura? Andiamo a vedere tre case study di successo di cui si è parlato molto.

La Biskrem, nota marca turca di biscotti, qualche tempo fa ha realizzato un gioco di avventura interattivo in cui l’utente era chiamato a rispondere a domande difficili, a scoprire dove si trovino i biscotti, a scovare stanze segrete e svelare password. Una volta ottenute tutte le risposte, l’utente le doveva inserire nella barra di ricerca e se tali risposte erano corrette accedeva automaticamente allo step successivo.

Si tratta di un gioco storytelling composto da 70 diversi scenari personalizzati e 17 diverse conclusioni possibili. Il premio finale era una fornitura di prodotto, ma è bastato creare una dinamica “caccia al tesoro” per creare partecipazione e buzz attorno l’attività.

Mercedes ha sfruttato i tag per creare un configuratore d’auto con l’account dedicato @gla_build_your_own.

usare instagram modo creativo

Il funzionamento è semplice. Dal primo account, tramite il tag, abbiamo la possibilità di accedere ad altri account in cui scegliere tutte le varie caratteristiche come il colore, le gomme, il tettuccio e alla fine arrivare all’account dedicato in cui trovare il sito in descrizione per approfondire le specifiche del modello di automobile ed eventuale prenotazione.

Per Halloween di due anni fa, Chupa Chups ha lanciato attraverso l’account dedicato @getlolli un gioco interattivo in cui gli utenti dovevano trovare Lolli.

Tramite il mosaico nativo di Instagram è stata simulata una casa da esplorare attraverso le scelte fatte nel passaggio tra un account e l’altro. Lo storytelling si compone non solo di immagini ma anche di video che aiutano a coinvolgere maggiormente l’utenza.

Questi sono solo alcuni esempi su come i grandi brand usano Instagram. I case study da analizzare sono davvero tantissimi. L’obiettivo deve essere sempre quello di creare qualcosa di unico, che si differenzia dalla concorrenza e che permette di coinvolgere l’utenza in modo non convenzionale.

Leave a comment