Che cosa fa un consulente di marketing? - Cristian Della Vedova

blog single

Stai cercando di rendere più efficace il tuo marketing, ma non sai da dove cominciare? Questo un problema molto comune per le aziende, dovuto soprattutto alla crescente importanza del marketing digitale.

Destreggiarsi tra sito Web, SEO, pubblicità a pagamento, social media, content marketing e via dicendo, può essere difficile. Occorre infatti assicurarsi di avere tutti gli strumenti sempre attivi e aggiornati in modo che producano risultati reali, oltre che una sempre sottovalutata strategia coerente in atto.

Anche se hai un team di marketing in azienda che vi si dedica ogni giorno, le possibilità che abbiano talento ed esperienza in tutte le discipline del marketing digitale saranno scarse. Inoltre, vivendo la realtà dall’interno, potrebbe sfuggirgli qualche dettaglio fondamentale alla riuscita delle attività pubblicitarie in atto. Per questo, potresti voler considerare di investire in un consulente di marketing.

Che cos’è un consulente di marketing? Che cosa fa?

Un consulente di marketing è un professionista qualificato che ha una comprensione di ciò che motiva i consumatori a compiere determinati acquisti e sa come mettere in atto strategie per migliorare qualsiasi business.

Effettuando analisi e utilizzando strumenti e KPI moderni per monitorare e ottimizzare le attività in atto, lavorano affinché i loro clienti ottengano il miglior ritorno possibile sul loro budget di marketing. Un buon consulente di marketing è flessibile e capace di affrontare tutte le situazioni. Sono in grado di aiutare le aziende a costruire la propria strategia di marketing da zero, ma possono anche lavorare con i team di marketing interni esistenti per definire e coordinare le strategie.

Chiaramente le modalità di collaborazione possono essere diverse, soprattutto se hai già un team e strategie in atto. Può prevedere un impegno una tantum, in cui il consulente esamina le tue operazioni di marketing, identifica le aree da migliorare e fornisce raccomandazioni. 

In una tipologia di collaborazione più stretta, può aiutarti a orientare le relazioni con i fornitori, a tenere costantemente sotto controllo il modo in cui stai eseguendo i suoi consigli. In genere, prendono anche l’iniziativa quando la situazione lo richiede. Il consulente non è interno all’azienda, ma rimane disponibile per domande o conferme quando il cliente ha bisogno di aiuto.

Se hai appena iniziato e non hai precedenti esperienze nel marketing, puoi invece decidere di affidarti ad un consulente marketing non solo per consigli per migliorare le tue operazioni di marketing. Puoi decidere che svolga operativamente le strategie al posto tuo.

Il giusto tipo di coinvolgimento dipenderà da ciò che stai cercando dalla tua relazione con un consulente di marketing e dall’impegno che vuoi mettere.

Se vuoi saperne di più sulle modalità di consulenza o hai bisogno di un consulente marketing, non esitare a contattarmi.