Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/cristiandellavedova.com/public_html/wp-content/plugins/WP-Ad-monetizer-Pro/wpadm-ads-functions.php on line 21
Noleggiogatti.it: il mio pesce d’aprile - Cristian Della Vedova

blog single

pesce aprile noleggio gatti

Si sa: ai gatti piacciono i pesci. Se si tratta poi di quelli di aprile, si leccano i baffi ridendo!

Ecco perché ho deciso di creare il sito noleggiogatti.it: il mio pesce d’aprile per te, che ha l’obiettivo di sottolineare l’importanza delle idee creative nella comunicazione.

La case history

Ho deciso di acquistare un nome a dominio e realizzare un sito internet dedicato ad un nuovo servizio che consente alle aziende di ingaggiare talentuosi micio-attori per promuovere il proprio brand, servizio o prodotto.

Tramite la piattaforma digitale è, infatti, possibile consultare vari profili di gatti-attori, verificandone doti e competenze, al fine di scegliere quello più indicato per la strategia di comunicazione del proprio brand. Elegante, spericolato, specialista degli agguati: ogni gatto con una abilità e delle competenze verificate e certificate dal E.N.G.A.P. (Ente Nazionale Gatti Attori Professionisti).

noleggio gatti

Per dare maggior autorevolezza al sito noleggiogatti.it  ho riportato il risultato di studi reali sugli effetti che la visione di un gatto ha sull’umore delle persone ed ho proposto per punti una breve guida “marCATing” che presenta alcuni vantaggi concreti dati dall’impiego di gatti nella comunicazione della propria azienda ed alcuni dati utili a comprendere l’importanza di investire sul marketing digitale: 2,2 volte di “mi piace” in più grazie alla presenza di un gatto nei contenuti – oltre 2 milioni i video di gatti su YouTube solo nel 2016 – #cats è uno dei primi 5 hashtags su instagram nei primi mesi del 2018 – 320 milioni di pin sui gatti.

Il sito internet noleggiogatti.it è stato arricchito con contributi video tratti da alcuni spot pubblicitari che hanno per protagonisti alcuni gatti-attori: testimonianze dirette e concrete della professionalità e delle doti artistiche del team di noleggiogatti.it

Un sito completo in ogni sua parte, con contenuti di qualità e pertinenti che hanno iniziato in giro di pochi giorni a posizionarsi in modo organico su google, il motore di ricerca più utilizzato al mondo. Puoi fare direttamente una prova digitando su google “noleggio gatti social network” o con una ricerca per immagini con la keyword “noleggio gatti”, per verificare i risultati ottenuti. Non mi sono soffermato per scelta a curare il posizionamento del sito, optando per una SEO base. Questo sito, infatti, è solo un progetto creativo e non ha necessità di posizionarsi come il sito della tua attività.

noleggio gatti
noleggio gatti social network

Qual’è la strategia di web marketing alla base di noleggiogatti.it?
Il sito internet noleggiogatti.it è stato messo on-line il 1°Aprile, giorno di Pasqua, ma soprattutto giornata in cui si celebra la tradizione del Pesce d’Aprile. La particolare strategia di marketing che ho pensato si basa su due elementi:
– la popolarità dei gatti sui social network e sul numero di interazioni e likes che riescono a produrre;
– la viralità della notizia data dalla sua particolarità (il servizio che ti permette di noleggiare un gatto per la pubblicità della tua azienda specialmente sui social network) e dal fatto che si tratta di una bufala da Pesce d’Aprile. Sono diversi i brand, come ho riportato sull’articolo “Un tuffo in Aprile con i pesci dei brand”, che sviluppano strategie di promozione e marketing dedicate per queste occasioni.

Non un’iniziativa fine a se stessa. Il sito internet noleggiogatti.it, infatti, continuerà a rimanere on-line con la speranza-opportunità che arrivi sotto agli occhi di un preciso target di pubblico:
– titolari d’azienda in grado di valutare ed apprezzare la strategia e alla ricerca di professionisti di marketing e comunicazioni;
– blogger interessati alla particolarità della notizia e dei contenuti proposti

gatti social network

Come è stato promosso il Pesce d’Aprile?
Trattandosi di una fase di testing della strategia di marketing “noleggiogatti.it” mi sono limitato ad operare su un campione di contatti veicolando la notizia di questo nuovo servizio per le aziende tramite alcune newsletter. Ho quindi attivato un nuovo profilo utente all’interno della piattaforma che utilizzo per il direct marketing mio e dei miei clienti prestando cura a personalizzarla con in nome del finto brand “Noleggiogatti.it” ed utilizzando come email mittente “info@noleggiogatti.it” così da risultare il più credibile possibile.

Il giorno delle messa on-line del sito noleggiogatti.it è stata inviata una prima comunicazione a circa 5.000 contatti. A distanza di qualche giorno è stata inviata una seconda newsletter che svelava ai destinatari che si trattava di un Pesce d’Aprile.

Call to action
In questa particolare strategia di marketing ho curato anche gli aspetti importanti delle call to action, sia sul sito che nelle due newsletter inviate agli ignari utenti. Gli inviti all’azione presenti sul sito noleggiogatti.it mandano direttamente al mio sito internet aziendale. Ho optato per questa svelta per due motivi:
1. non era mio interesse tenere l’utente su queste poche pagine web facendogli credere che si trova sul un sito di una azienda che realmente offre come servizio quello di noleggiare gatti per spot promozionali perché comunque non sarebbe stato credibile.  L’obiettivo era quello di poter dimostrare che la creatività può, ancora oggi, avere un ruolo chiave nella comunicazione di un’azienda e di far conoscere subito chi è l’autore di tale iniziativa portandolo sul sito cristiandellavedova.com;
2. creare una serie di backlink verso il mio sito che avrebbero contribuito al suo posizionamento.

Nella prima newsletter tutte le call to action rimandavano inevitabilmente al sito noleggiogatti.it. Lo scopo, infatti, era quello di portare i destinatari a conoscenza del sito. La seconda newsletter, quella che svelava che si trattava di un Pesce d’Aprile, rimandava al mio sito internet aziendale.

pesce aprile marketing

Leave a comment