blog single

Anche se ci troviamo in un periodo incerto, osservare le tendenze del marketing digitale che si stanno manifestando negli ultimi mesi può aiutare la tua azienda ad aggiornare il piano delle strategie da mettere in atto una volta che la situazione si risolverà.

Da quando siamo entrati in questa nuova dimensione, io stesso nei miei progetti personali mi sono impegnato per tenere viva la comunicazione e confezionarla in modo che fosse adeguata per il periodo che stiamo attraversando. In questo modo, mi sono assicurato che i miei prodotti e servizi rimanessero di fatto un punto di riferimento. Infatti, anche se può sembrare contro-intuitivo immergersi in una strategia digitale durante i periodi di incertezza, ho imparato che la cosa peggiore che un marchio possa fare è rimanere in silenzio.

Con i consumatori che trascorrono più tempo a casa e sui loro schermi, esiste un enorme potenziale per posizionare il tuo marchio in modo efficace durante la crisi. Considera i seguenti suggerimenti per rafforzare anche tu gli sforzi di marketing digitale durante questo periodo.

 

1. Comunica con empatia.

Alcuni inserzionisti hanno difficoltà a rispondere con iniziative pubblicitarie ai nuovi bisogni che il pubblico esprime durante situazioni difficili. Anche se potresti credere che sia più facile non dire nulla, il silenzio e il mancato sostegno per i tuoi clienti (anche emotivo) potrebbe far perdere al tuo marchio la possibilità di diventare un partner affidabile, in grado di affrontare i problemi.

Chi si occupa di marketing deve capire se il proprio messaggio è in linea con le esigenze dei consumatori. Avere sensibilità e riconoscere le preoccupazioni del pubblico è l’aspetto più vitale della comunicazione durante i periodi di incertezza. Assicurati di elaborare strategie di marketing digitale che riflettano l’empatia e i contenuti attentamente sviluppati. Condividi risorse specificamente pertinenti con i tuoi consumatori e spiega in che modo continui a supportare la tua comunità (non solo la tua azienda) in questo periodo.

 

2. Condividi contenuti che si collegano al tuo pubblico.

Poiché sempre più persone lavorano in remoto e trascorrono più tempo a casa, non è un segreto che il tempo che passiamo guardando gli schermi stia aumentando. Dato che il semplice effetto dell’esposizione attira i consumatori verso prodotti o servizi con cui hanno più familiarità, un impegno costante nei confronti del digitale può aiutarti a connetterti con il tuo pubblico.

Anche in tempi incerti, è fondamentale fornire al pubblico contenuti condivisibili di alta qualità: magari potrebbe essere la volta buona per sperimentare strategie, sviluppare nuovi contenuti e vedere cosa funziona meglio.

 

3. Aggiungi all’esperienza e-commerce dei consumatori.

Che tu stia proponendo la consegna come alternativa allo shopping in negozio oppure offrendo prodotti che rendono più piacevole il tempo da trascorrere in casa, cerca di aggiungere valore all’esperienza del consumatore in periodi di crisi, mettendo ancora di più al centro. Affina la vendita online in modo da rendere il percorso di acquisto semplice e piacevole: questo potrebbe prevedere anche lo studio di nuove strategie per coinvolgere gli utenti nella fase di pre-acquisto, come ad esempio una maggiore attenzione per la qualità dei contenuti fotografici,, video o persino l’implementazione di strumenti di realtà aumentata. Potresti anche considerare di investire nel miglioramento della visibilità dei prodotti attraverso tecniche di SEO o di advertising. In questo modo si aggiungono prodotti ai risultati di acquisto del motore di ricerca.

Riassumendo, ora è il momento che i marchi dimostrino davvero il loro valore per i consumatori. Che cosa stai comunicando e offrendo al tuo pubblico di speciale? Perché i consumatori dovrebbero scegliere te per affrontare la crisi? 

Prova a rispondere a queste domande per capire come interagire al meglio con i tuoi clienti in tempi incerti, e se hai bisogno di una consulenza specifica non esitare a contattarmi!

Lascia un commento