blog single

In questo 2020, siamo spettatori di tendenze nuove di web design, in continua evoluzione. I designer si stanno divertendo a giocare con gli estremi, reinventare gli stili precedenti e sperimentare incessantemente nuove tecniche, rimanendo sempre fedeli al minimalismo e alle illustrazioni piatte colorate.

Il Mobile-first è ormai una prerogativa del web design. Invece di progettare i siti per desktop e adattarli poi ai dispositivi mobili, oggi i designer studiano prima i layout per dispositivi mobili e poi per desktop. I siti Web assomigliano sempre di più alle app, veloci e intuitivi da utilizzare, e questo ha permesso di migliorare i risultati delle attività marketing.

Vuoi alcune dritte per creare dei layout perfettamente in linea con una nuova decade? Vediamo insieme le principali tendenze del web design 2020.

1. Modalità scura nel web design

La abbiamo già vista introdotta su diverse applicazioni ed è stata la protagonista di questi primi mesi del 2020. Una delle principali tendenze di quest’anno è sicuramente la “dark mode”, o modalità scura: abilitando questo tema dall’interfaccia utente, gli sfondi abbandonano le tonalità del bianco, optando per il suo opposto. 

Il web design in modalità dark non solo sembra ultra moderno, ma riduce l’affaticamento degli occhi ed è in grado di dare maggiore risalto agli elementi grafici e fotografici.

2. Imperfezioni che aggiungono personalità ai siti web

Nel 2020 vedremo più designer che aggiungono elementi volutamente disordinati, imperfetti e disegnati a mano ai loro progetti online. Essi sono in grado di trasmettere emozione e coinvolgere gli utenti, per anni abituati a vedere solo grafiche perfette e molto impersonali dominare il web design.

Le icone stilizzate disegnate a mano sono anche in grado di aggiungere personalità del tuo marchio e si distinguono dalla concorrenza, mostrando quanto sia umano e realistico un marchio.

3. Combinazioni di colori luminosi e luminosi

Nel 2020 il web design si fa audace: coraggiosi abbinamenti di colori, l’utilizzo massiccio di neon al buio e tonalità sature e luminose.

Abbinandosi ad altre tendenze del web design, come il minimalismo estremo e la modalità scura, il focus sarà sui colori luminosi, che saranno liberi davvero di brillare.

4. Ombre morbide, livelli ed elementi fluttuanti

Questa tendenza riguarda la creazione di profondità, grazie all’aggiunta di ombre ed elementi fluttuanti. Queste stimolano l’interesse per l’utente, perché possono dare alla tua pagina web un aspetto 3D non solo con la grafica, ma anche attraverso il testo e le foto. Questi effetti conferiscono al design un aspetto leggero, come se gli elementi fossero posizionati in diversi livelli e stessero volando l’uno sull’altro. Una scelta in netto contrasto con il classico e impenetrabile design piatto.

5. Mescolare la fotografia con la grafica

La sovrapposizione di grafiche originali su fotografie reali crea un aspetto memorabile al design. Che si tratti di foto di persone o di prodotti, queste immagini inserite sul sito web possono supportare maggiormente la personalità del brand e aiutare i siti web a distinguersi dalla massa.

Per sfruttare al massimo la flessibilità di questa tendenza, assicurati di abbinare lo stile delle illustrazioni e della grafica alla personalità del tuo marchio. Il loro stile può influenzare il modo in cui le persone interpretano la fotografia e il brand: ad esempio i cartoni animati si prestano per qualcosa di più giocoso, mentre le illustrazioni geometriche e dettagliate a qualcosa di più sofisticato.

6. Elementi 3D immersivi

La grafica 3D ha da sempre deliziato le persone, ma ciò che ha frenato questa tendenza è stata la tecnologia e il prezzo fino ad ora molto costoso per realizzarla. Grazie all’evoluzione dei software e dei supporti, è però ad oggi possibile progettare in 3D senza dover disporre di apparecchiature troppo sofisticate, il che ha aperto le porte a molti designer.

Fino a quando la realtà virtuale non diventerà più tradizionale e conveniente, il 3D rimarrà il modo migliore per creare un’esperienza coinvolgente sui siti. Infatti, il 3D non è solo un vantaggio per la grafica, la cui resa è così molto più accattivante, ma anche per l’usabilità dell’utente: il design 3D interattivo incoraggia gli utenti a rimanere più a lungo sul portale.

Lascia un commento