Che cos’è il Google Voice Search? - Cristian Della Vedova

blog single

Da quando è nato, abbiamo utilizzato Google per cercare elementi digitando nella barra di ricerca del browser una domanda o delle parole chiave, in grado di suggerire una nostra necessita da soddisfare. Google analizza poi le informazioni e traccia i risultati più pertinenti per la tua ricerca prima di mostrarteli. 

Conosciamo tutti bene questa procedura.

Da qualche tempo è stata però introdotta una nuova funzionalità: oltre alla capacità di analizzare le parole scritte, ora è in grado di analizzare anche la voce. 

In sostanza, Google Voice Search consiste in una ricerca vocale che mantiene le stesse caratteristiche della ricerca tradizionale. L’unica differenza è il modo in cui si comunica con il motore di ricerca e come gli si chiede cosa vogliamo sapere.

Ma non è tutto. La crescente importanza della ricerca vocale ha innescato importanti modifiche alla SEO, quindi è necessario familiarizzare con questo nuovo strumento e imparare come utilizzarlo a proprio vantaggio.

La ricerca vocale è una nuova tecnologia che ci consente di effettuare ricerche in Internet interagendo oralmente con il nostro smartphone, tablet, PC o altoparlante intelligente.

Sempre più persone interagiscono con un assistente virtuale per stabilire la comunicazione. 

Alcuni anni fa, le tecnologie di riconoscimento vocale sembravano qualcosa previste per un futuro lontano. Tuttavia, ora sono stati completamente adottati e si prevede che subiranno uno sviluppo incredibile nei prossimi anni.

Google Voice Search è una di queste tecnologie, e ha molti aspetti positivi. Il suo principale vantaggio è che puoi compiere ricerche a mani libere, mentre stai svolgendo altre attività. Pensiamo ad esempio in cucina, la possibilità di farci ripetere la ricetta della pizza mentre abbiamo già le mani in pasta. La ricerca vocale sembra essere più veloce, perché la maggior parte delle persone parla molto più velocemente di quanto digita e fa quindi durare molto meno la loro fase di ricerca. La ricerca vocale è intuitiva e prende le sembianze di una conversazione naturale.

Vi chiedete come mai ora se ne sente parlare di più e in diversi Paesi? Probabilmente perchè, oltre ad essersi affinato il sistema, una volta si poteva eseguire ricerche solo in lingue inglese. Ora invece, i comandi con Google Voice Search vengono elaborati in 60 lingue diverse, oltre a varietà locali.

La ricerca vocale sta quindi crescendo esponenzialmente anno dopo anno. Questo successo è dovuto alla natura del metodo di ricerca vocale, che si è dimostrato semplice, conveniente, veloce ed efficiente. Stiamo di fatto integrando la ricerca vocale nella nostra vita, e questo sta cambiando, e continuerà a cambiare, il modo in cui comunichiamo con i nostri dispositivi e come accediamo alle informazioni. Ecco perché è importante capire questo cambiamento e sfruttarlo al meglio.

Se vuoi sapere in che modo il Google Voice Search riesce ad influenzare ora la tua SEO e come migliorare attraverso lo studio di questo strumento la tua posizione nel motore di ricerca, leggi questo articolo!