Come vendere di più nel tuo e-commerce con la tua newsletter - Cristian Della Vedova

blog single

Il tuo elenco di abbonati alla newsletter cresce di giorno in giorno? Ogni due settimane ti occupi già di inviare la tua newsletter in modo che vengano comunicati gli aggiornamenti riguardo ciò che accade nel tuo negozio? 

Sicuramente inizi a vedere i risultati di questa attività, ora però immagino tu voglia vedere anche un aumento significativo delle vendite nel tuo e-commerce. Quello che ti manca è scoprire come affinare le tue tecniche di newsletter marketing.

Una delle chiavi per avere successo in questo è sicuramente la segmentazione del tuo elenco di abbonati. Catalogare i tuoi abbonati secondo caratteristiche a te utili ti permetterà di usufruire di gruppi di persone tra loro affini a cui inviare newsletter selezionate e mirate.

Prenditi quindi del tempo e ordinali per interesse, per età o seguendo una logica su misura per il tuo brand e personalizza le e-mail che invii. Per mantenere alto l’interesse dei tuoi sottoscrittori, è utile infatti che essi ricevano solo informazioni a cui potrebbero davvero essere interessati.

Non dimenticarti mai di promuovere anche la fedeltà. Dimostra ai tuoi abbonati che vale la pena iscriversi alla tua newsletter, ad esempio con offerte esclusive o scontistiche, in modo che vengano anche spinti ad acquistare nuovamente i tuoi prodotti.

Allega poi tutti i tipi di contenuti speciali che possiedi, magari contenenti usi creativi del prodotto o qualche trucco per ottenerne il massimo risultato. Non basta che tu illustri la prossima grande novità o la tua ultima offerta, cerca di trovare un modo che possa far capire al cliente come il tuo prodotto o servizio può avvantagiarli. Ad esempio, i tutorial o le proposte di eventuali accessori aggiuntivi che possono completare l’esperienza di vendita possono aumentare il coinvolgimento dell’utente. 

Affinate le vostre tecniche comunicative, a partire dall’oggetto delle vostre mail. Stimolate l’apertura e la lettura della vostra newsletter con una buona linea tematica. Potresti disporre di contenuti davvero unici, ma se l’oggetto non incuriosisce, i tuoi lettori potrebbero non vedere mai tutto ciò che la tua newsletter ha da offrire. Nel testo invece della newsletter, spingi il tuo lettore a compiere una determinata azione. Includi frasi d’azione che li coinvolgeranno e li faranno sentire parte attiva di quello che stanno facendo, inserendo call-to-action come “Fai clic qui …” o “Condividi”. Aggiungile senza esagerare in diverse sezioni strategiche della tua e-mail nel caso, in cui non arrivino alla fine.

Il segreto poi per ottimizzare ancora di più il messaggio che vuoi trasmettere sta nel trovare il giusto equilibrio tra le informazioni commerciali e i contenuti extra che aggiungono valore alla tua offerta. Tra noi marketers gira la voce che la proporzione sia 80% di contenuti di qualità e 20% di offerte promozionali. La grande maggioranza dei negozi online ancora non lo sa e si ostina ad inviare solo informazioni commerciali. Quindi, questo è il momento perfetto per differenziarti dalla concorrenza e far diventare la tua newsletter l’e-mail che i tuoi clienti non vedono l’ora di ricevere!

Una buona newsletter può diventare la tua arma migliore per aumentare le tue vendite e favorire la fedeltà. Sfrutta questi consigli per trarne il meglio!