Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/cristiandellavedova.com/public_html/wp-content/plugins/WP-Ad-monetizer-Pro/wpadm-ads-functions.php on line 21
instagramm e-commerce

blog single

instagram e-commerce

La notizia era nell’aria da mesi, da qualche giorno è ufficiale: Instagram diventerà sempre più un servizio di e-commerce. L’annuncio è stato con un post sul blog del famoso social. Gli smartphone hanno cambiato il modo di fare shopping di molte persone, l’84% degli utenti negli Stati Uniti prima di fare un acquisto fa una ricerca da smartphone via browser o app. Proprio per sfruttare questo dato gli sviluppatori di Instagram hanno deciso di implementare la funzione “shopping”. Vediamo nel dettaglio come funziona.

Kate Spade from Instagram for Business on Vimeo.

La nuova funzione permetterà alle aziende di taggare i loro prodotti nelle foto, facendo un tap sulla foto si vedranno maggiori informazioni e con un ulteriore tap si verrà reindirizzati alla pagina d’acquisto direttamente sul sito dell’azienda.

Jack Threads from Instagram for Business on Vimeo.

James Quarles, vice presidente di Instagram e responsabile del progetto, ha dichiarato che la nuova funzione è il primo test per avviare una strategia ancora più grande che porterà gli utenti ad acquistare direttamente nell’app. Il gruppo di dipendenti della società che ha elaborato il progetto raccoglierà poi dati sul comportamento degli utenti per definire la prossima mossa. È possibile che venga aggiunta una funzione per confrontare i prodotti, la possibilità di cercarli in un’altra sezione dell’app o magari una funzione in stile Pinterest per salvare i post, ha detto Quarles. “Abbiamo un’ottima posizione in questo settore”, ha aggiunto, “Instagram funziona molto per immagini, abbiamo un grafico ben definito degli interessi degli utenti e il piacere della scoperta si ripropone ogni giorno grazie alle pubblicità e alle persone che gli utenti seguono”.

Warby Parker from Instagram for Business on Vimeo.

Al momento la società sta testando la sua nuova funzione con solo 20 marchi, tra cui Kate Spade e Warby Parker, senza trattenere alcuna quota dei ricavi. Per il marchio di moda americano J. Crew – una delle società incluse nei test di Instagram – la nuova funzione colma un vuoto nel settore dello shopping mobile. Innanzitutto, è basata sulle immagini, una cosa che la rende molto più incline a stimolare le persone rispetto agli acquisti su Facebook, secondo la presidente e direttrice creativa di J. Crew Jenna Lyons.

Leave a comment