blog single

credibilita brand

Chi si occupa di marketing passa un sacco di tempo ad analizzare i dati. Che siano quelli di Google Analytics di un sito web, di una pagina Facebook, di un account Instagram, Twitter o un qualsiasi altro social, tutto ruota sempre più attorno ai dati.

Intendiamoci, analizzare i dati e saperli interpretare in modo corretto è fondamentale però quando si tratta di business di piccole e medie imprese non ci si può basare solo sui numeri ma bisogna concentrarsi sulla credibilità dell’azienda. Non bisogna soffermarsi sui dati di traffico, sul numero di like e su tutte quelle statistiche che vi vengono fornite nel report mensile dalla vostra agenzia o dal professionista che vi segue. Tutto il processo di analisi dei dati deve essere fatto alla fine di una strategia ben impostata.

-Chi sei? Cosa fai? Che immagine di te vuoi dare ai tuoi clienti e a quelli potenziali?
-Perché il cliente dovrebbe scegliere te e non il tuo concorrente?
-Come puoi migliorare la tua credibilità?
-Quale piano marketing hai per tutti i tuoi canali?

Queste sono le domande che ti devi porre e a cui devi saper rispondere prima di guardare i tuoi Analytics.

Concentrati sul diventare credibile agli occhi dei tuoi potenziali clienti, solo così li trasformerai in clienti veri e propri. Questa strategia passa per forza di cose dai contenuti che devono essere unici, distinguersi da quelli della concorrenza e avere la capacità di attrarre le persone. Solo operando in questo modo vedrai aumentare nettamente i like ai tuoi canali social, vedrai impennare la curva di Google Analytics per quello che riguarda il traffico del tuo sito web e, di conseguenza, vedrai incrementare il lavoro.

Lascia un commento